Algodistrofia all’anca

    Pubblicato il: 23 Maggio 2016 Aggiornato il: 23 Maggio 2016

    DOMANDA

    Gentile prof. Varenna,
    mi chiamo Salvatore. Nel mese di maggio dello scorso anno iniziai ad accusare un dolore acuto all’anca. Inizialmente curato per una sospetta tendinite dal mio medico curante ma il dolore persisteva. Mi recai dall’ortopedico e mi iniziò a parlare di una sospetta algodistrofia, mi disse di farmi una RMN, con la quale ebbi la certezza che si trattasse di un’algodistrofia. Quindi iniziai il trattamento con nerixia in endovena per 4 sedute ogni 3o4 giorni.
    Da subito ebbi un po di sollievo e iniziai a camminare senza le stampelle, consigliate dall’ortopedico per scaricare l’arto! Oggi mi ritrovo ancora un piccolo fastidio nella parte interessata che ad andare via non ne vuole sapere! Ho sentito l’ortopedico qualche mese fa e mi ha detto che ci vuole tempo per scomparire, ho chiesto anche se dovevo fare altre terapie ma mi disse che bastava la terapia che mi aveva prescritto. Ho rifatto altre 2 RMN dopo la terapia e devo dire che il miglioramento c’è stato ma ancora persiste questo piccolo fastidio. Secondo lei è il caso di intervenire con altro? Con il passar del tempo dovrebbe scomparire?
    Ormai è circa un anno! Cosa mi consiglia?
    Cordiali saluti
    Salvatore

    RISPOSTA

    Gentile sig. Salvatore,

    considerando la sede di malattia, normalmente il problema si risolve al massimo nell’arco di qualche settimana dopo il termine del trattamento.
    La persistenza del dolore andrebbe quindi valutata tramite TC, escludendo in questo modo una possibile causa quale la comparsa di una lesione necrotica.
    Cordialità.
    MVarenna

    Massimo Varenna

    Massimo Varenna

    ESPERTO IN ALGODISTROFIA. Responsabile del centro per la diagnosi e il trattamento delle patologie osteometaboliche dell’istituto Gaetano Pini di Milano. Nato a Varallo (Vercelli) nel 1959, si è laureato in medicina all’Università di Milano nel 1984 e si è specializzato in reumatologia nel 1988. È professore a contratto presso la scuola di specializzazione in ortopedia […]
    Invia una domanda