Colica aspecifica

    Pubblicato il: 4 Aprile 2019 Aggiornato il: 15 Aprile 2019

    DOMANDA

    BUONA SERA CARO DOTTORE LE SCRIVO PER UN CONSULTO SU UN PROBLEMA CHE MI ASSILLA DA OTTOBRE 2018 ..PREMETTO CHE HO 31 ANNI E SONO SEMPRE STATA IN OTTIMA SALUTE..LA MATTINA DEL 23 OTTOBRE IMPROVVISAMENTE MI SVEGLIO CON LANCINANTI DOLORI ALLA PANCIA E CORRO AL BAGNO SCARICANDOMI FECI MUCOSE MISTE A SANGUE , SPAVENTATA MI RECO IN PRONTO SOCCORSO ..AL PS DOPO AVERMI FATTO UNA VISITA PROCTOLOGICA E ESAMI SANGUE NON EVIDENZIANO NULLA E MI MANDANO A CASA CON MESALAZINA RETTALE PER 10 GIORNI..NONOSTANTE CIÒ PER CIRCA I 30 GIORNI SUCCESSIVI LE FECI SONO SCOMPARSE SOLO 4/5 SCARICHE DI MUCO È SANGUE A VOLTE CON FECI CAPRINE ASSOCIATE A SENSAZIONE DI NON AVER MAI EVAQUATO ABBASTANZA È DOLORI AL BASSO VENTRE..ALLORA DISPERATA VADO A FARE LA COLONSCOPIA..LE ALLEGO REFERTO: negativa ispezione perianale e digitoanorettale. Dal retto medio al traverso la mucosa è a tratti iperemica ed frenato da nel cui contesto sono presenti spot biancastri..No erosioni o ulcerazioni.mucosa grosso intestino rosea struttura e disegno vascolare regolare a livello del colon ascendente.no lesioni neoplastiche nella norma per morfologia e mucosa ileo distale esplorato per 5cm…DALLA BIOPSIA È RISULTATO: 2 frustoli mucosa ileale con normale profilo dei villi e focale iperplasia della componente linfoide della lamina propria .2 frustoli mucosa grosso intestino uno dei quali è in sede di un aggregato linfoide nodulare reattivo a cavallo della muscolaris mucosa..frustoli mucosa grosso intestino con ghiandole lineari a regolare corredo di goblett in una lamina propria con focale edema e con presenza di alcuni aggregati linfoidi reattivi a cavallo della muscolaris mucosae…DIAGNOSI: MUCOSA COLICA CON MODIFICAZIONI REATTIVE ASPECIFICHE ..da quel momento mi fanno fare una terapia di un mese con asacol 800 3 volte al giorno e i sintomi passano…dopo 3 mesi inizio di nuovo con feci poco formate e una mattina mo risveglio nuovamente con i sintomi del primo episodio…inizio di nuovo asacol e tutto passa …faccio una nuova VISITA proctologica dove risulta una proctite moderata…ad oggi dopo due mesi di nausea mi effettuo una gastroscopia dove dalla biopsia risulta una duodenite erosiva ISTOLOGICO:forte gastrica HP correlata..e sto facendo la terapia per eradicare il battere associata al gastroprotettore…non riesco davvero a capire cosa mi stia succedendo…ESAMI sangue feci e urine tutti negativi…PCR NELLA NORMA E CALPROTECTINA A 40…ATTENDO SUE NOTIZIE ..LA RINGRAZIO

    RISPOSTA

    Gentile lettrice, sulla scorta di quanto da Lei riportato non sono in grado di fare adeguate ipotesi diagnostico-terapeutiche  che necessariamente possono essere formulate nel corso di una visita specialistica Gastroenterologica.

    Marco Soncini

    Marco Soncini

    ESPERTO IN SANGUINAMENTI GASTROENTERICI. Responsabile dell’unità operativa semplice di fisiopatologia digestiva presso l’ospedale San Carlo Borromeo di Milano. Nato a Milano nel 1957, si è laureato in medicina nel 1982 e si è specializzato in medicina interna e in gastroenterologia. È autore di 19 articoli pubblicati su riviste indicizzate ed è consigliere nazionale dell’Associazione italiana […]
    Invia una domanda