Diverticolo di zenker

    Pubblicato il: 30 Maggio 2016 Aggiornato il: 30 Maggio 2016

    DOMANDA

    Salve dott Pagani
    Mi hanno riscontrato tramite una endoscopia un diverticolo di zenker e mi hanno consigliato di operarlo.
    Sono in questo momento a Cuba, io vivo in Messico, però essendo nato a Monza e cercando il sito adatto dove operarmi, ho pensato a Milano.
    Mi opererei privatamente , vorrei se possibile avere a grandi linee i passi a seguire per potermi attivare e procedere all’operazione. Per passi a seguire intendo la tempistica quale
    Intendo colloquio esami etc etc
    La ringrazio
    Saluti
    Enrico

    RISPOSTA

    Il trattamento del diverticolo di Zenker ha subito negli ultimi anni una vera e propria rivoluzione. Attualmente il 95% dei casi si può trattare per via transorale, il rimanente dovrà essere trattato per via trans cervicale. Quando verrà a Milano le spiegherò le differenze dopo aver visto i suoi esami: EGDS e Rx Tubo Digerente con studio del transito esofago-gastrico e valuteremo sul da farsi. Mi contatti sulla mia mail dell’Ospedale: marcopagani@policlinico.mi.it. A presto.

    Cordialmente

    Marco Pagani

    Marco Pagani

    Marco Pagani

    ESPERTO IN PATOLOGIE DELL’ESOFAGO. Responsabile del servizio di fisiopatologia esofagea a indirizzo chirurgico della Fondazione Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena di Milano. Nato a Milano nel 1960, ha studiato all’università Statale, laureandosi nel 1985. Si è poi specializzato in chirurgia dell’apparato digerente e in chirurgia generale. Dal 1992 ha indirizzato i suoi studi verso le […]
    Invia una domanda