eiaculazione precoce

    Pubblicato il: 13 Agosto 2013 Aggiornato il: 13 Agosto 2013

    DOMANDA

    buon giorno dottore ho un problema di cui vorrei parlarle. ho 26 anni e soffro di eiaculazione precoce ma in maniera a mio avviso strana . ceco di spiegarle meglio. non ho nessun problema di erezione e durante i preliminari i tempi di eiaculazione sono normali o addirittura prolungati. il problema sorge durante il primo rapporto dove dopo pochissimi minuti senza avvertire alcun orgasmo avviene la eiaculazione… pero il mio dubbio sorge dal fatto che subito dopo io non perdo affatto l erezione ma anzi dal secondo rapporto in poi le cose vanno decisamente meglio. lei pensa che il problema sia risolvibile o che sia particolarmente grave? è la prima volta che ne parlo ma non mi sento me stesso.. la ringrazio anticipatamente. aspetto una sua risposta a risentirci

    RISPOSTA

    Gentilissimo regalo del problema posso essere volte: da problemi di circolo, a effetti del fumo di sigaretta ad irritazioni locali o anche ad una eccessiva ansia prestazionale.
    Il miglior consiglio è che si rechi presso uno specialista andrologo e si sottoponga a visita con gli accertamenti eventualmente necessari. Cordialità