MTHFR(C677T)- esami di prevenzione

    Pubblicato il: 19 Maggio 2010 Aggiornato il: 19 Maggio 2010

    DOMANDA

    In seguito ad esami per cefalea ho saputo di avere “mutazione genetica allo stato eterozigote”.Da esami(gen2008)risulta: fibrinogeno, proteina S e proteica C coagulante e resistenza alla proteina C attivata,omocisteina nella norma.Ho PFO in forma lieve-moderata,cardiologo non ritiene necessaria alcuna terapia, mentre ematologo mi aveva prescritto cardioaspirin che però ho dovuto sospendere per “esofagite grado A”. Non ho avuto eventi cardiaci o tia o ictus. Ho 60anni, peso kg.54, altezza 1,62,colesterolo HDL96-LDL120-tot221, altri esami nella norma.Vado in palestra 3v/sett x 2ore/g: 1 ora attività cardiovascolare e 1 ora tonificazione. Controllo omocisteina 2v/anno, qualche volta max 16,5. Ho letto che x prevenzione bisogna fare 1 volta/anno seguenti esami:antitrombina, tempo di protrombina INR, proteina C attivata, fibrinogeno. Vorrei Suo parere in merito, e se sono sufficienti i suddetti esami. La ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

    RISPOSTA

    Continui a fare attività fisica e segua una alimentazione di tipo mediterraneo; se non fuma OK, se beve alcol lo faccia moderatamente e regolarmente. Tutto il resto è opinabile e non documentato dalla ricerca.

    Cordiali saluti
    Giovanni de Gaetano