Porpora SH e ipocomplementemia

    Pubblicato il: 19 Settembre 2016 Aggiornato il: 19 Settembre 2016

    DOMANDA

    Buongiorno Dottore,
    vorrei un suo parere riguardo la pregressa vasculite di mio figlio (6 anni..vasculite diagnosticata il 09/05..petecchie comparse e scomparse nel giro di 4 giorni) no sangue ne proteine nelle urine, no gonfiere, no edemi. Negli esami fatti durante il ricovero hanno riscontrato un consumo del complemento c3 e c4 (tutti gli altri negativi compresi ANA e ANCA. Rifatti gli esami a distanza di un mese il valore c3 rientrato perfettamente nella norma ma c4, seppur migliorato, è ancora basso.
    Abbiamo effettuato gli esami di controllo gli scorsi giorni ed a tre mesi di distanza dalla fine dei sintomi il valore complemento C4 è ancora basso (valore 8 – riferimento 13-40) – il precedente esame dava un valore di C4 = 7.

    Mi sa dire dopo quanto tempo il complemento potrebbe tornare a valori normali? Ci è stato detto entro 3 mesi….

    Mio figlio ad oggi sta benissimo. Non ha nessun sintomo che possa far pensare a cose strane e le urine non presentano ne proteine ne sangue.
    MI chiedo quale sia il sospetto per farci fare eventuali anali piu’ approfondite. Quale potrebbe essere la causa di questo valore basso?
    Grazie

    RISPOSTA

    Buongiorno. La storia clinica dettagliata e i risultati degli esami che ha riportato indicano che il bambino è stato seguito molto bene. Il mio consiglio è di non focalizzarsi su un singolo esame fuori posto (in questo caso il livello della frazione del sistema del complemento C4 appena al di sotto dei limiti) ma di considerare lo stato clinico del bambino, che “sta benissimo”. Non sono neccessarie analisi più approfondite.

    Se dovessero comparire dei sintomi di malessere ricontattate i colleghi che così bene lo hanno seguito. Tra gli esami di controllo da eseguire in futuro, consiglio esame delle urine e misurazione della pressione arteriosa. Due indagini semplici e poco invasive che possono evidenziare una riattivazione della vasculite. Cordiali saluti, MG

    Maurizio Gallieni

    Maurizio Gallieni

    Direttore dell’unità operativa complessa di nefrologia e dialisi dell’azienda ospedaliera San Carlo Borromeo a Milano. Nato a Milano nel 1960, si è laureato presso l’Università degli Studi di Milano e specializzato all’Università degli Studi di Verona. Ha studiato e svolto tirocini all’estero, soprattutto negli Usa.
    Invia una domanda