referto istologico 2

    Pubblicato il: 11 Maggio 2010 Aggiornato il: 11 Maggio 2010

    DOMANDA

    Buonasera Prof.Veronesi,volevo chiederle ma cosa succede se si interrompe una chemio dopo una sola seduta???mia madre(52 anni) dopo un’operazione di quadrectomia,si sta sottoponendo alla chemio,dopo che l’esame istologico ha rilevato un carcinoma duttale infiltrante.Oggi apprendo però da una sua risposta che non era necessaria….che fare ora?Dopo una visita ginecologica il dottore ha rilevato un ispessimento dell’endometrio,siccome è in menopausa da 4 anni dovrebbe essere il contrario,quindi gli ha prescritto di fare un isteroscopia.Il fatto che faccia la chemio incide??Sono turbata…..sono preoccupata..e se nn la fà più cosa succede?certa in una sua risposta le lascio cordiali saluti,grazie.

    RISPOSTA

    Cara Marylin
    la chemioterapia non crea problemi sull’inspessimento dell’endometrio. La mamma deve fare l’isteroscopia.
    La chemioterapia (non so quale tipo di chemio stia facendo) è un ulteriore aiuto che il suo oncologo ha ritenuto giustamente di fare, la può terminare. Discuta con il sua oncologo della durata che potrebbe anche non essere di 6 mesi, visto che la mamma potrà beneficiare anche del trattamento ormonale.
    Affettuosi saluti
    Umberto Veronesi