aumento glicemia a digiuno

    Pubblicato il: 31 Maggio 2021 Aggiornato il: 31 Maggio 2021

    DOMANDA

    Buongiorno dottore. Ho 82 anni, da trenta-quaranta anni diabete tipo 2 senza farmaci per buon controllo grazie a rigorosissima dieta e stile di vita. La mia glicata oscilla sempre tra 6.2- 6.6( ultimo esame 6.2), indice massa corporea 19 per cui da anni sono stato “espulso” dal centro antidiabetico. Ora però noto negli anni un leggero aumento della glicemia a digiuno( ultimo 131 laboratorio) che dai 115-120 si è portata a 130-135. E’ un segnale da tenere in considerazione? E cosa eventualmente mi consiglia di fare? Grazie e saluti.

    RISPOSTA

    Gentile lettore,

    dall’analisi dei suoi dati emerge un controllometabolico più che buono. Non farei nulla per valori di circa 130-135 a digiuno. Piuttosto se lei fosse in più giovane età, potrebbe essere interessante vedere se, invece di un tipo 2, lei non ha un diabete monogenico (meno grave) tipo MODY.

    Sarebbe comunque solo un’informazione scientifica, in quanto nulla cambierebbe nel tipo di terapia.

    Non esiti a contattarmi qualora avesse ancora bisogno di chiarimenti.

    Con i migliori saluti

    Dott. carlo B Giorda

    Carlo Bruno Giorda

    Carlo Bruno Giorda

    Direttore della struttura complessa di malattie metaboliche e diabetologia dell’ospedale Maggiore di Chieri, Asl 5 di Torino. Nato a Torino nel 1955, si è laureato in medicina nel 1980 per poi specializzarsi in medicina del lavoro nel 1984 e in endocrinologia nel 1991. Autore di oltre cento pubblicazioni sul diabete e sulle malattie metaboliche è […]
    Invia una domanda